slogan_it_rgb Kopie

Noi creatori di cultura ci impegniamo a dire di No all’iniziativa No Billag.

Sono già 11215 le persone che sostengono l’appello dei creatori di cultura

Comunicati

Marco_Zappa_by_Elena Zappa
Io sono a favore di un servizio informativo pubblico, democratico, libero, aperto al mondo e che sappia essere fedele al paese ed alle culture che rappresenta, e per questo preferisco pagare un canone, e mantenere il più possibile un’indipendenza da gruppi editoriali privati.

Marco Zappa, Musicista-Cantautore

Foto by Elena Zappa

Iniziativa da bocciare e con convinzione! per la salvaguardia del servizio pubblico e della libertà di opinione, e per difendere la cultura svizzera e la sua produzione, la pluralità, le minoranze. La nostra democrazia dice “NO”.

Fabiano Alborghetti, poeta e promotore culturale

Foto by Yvonne Böhler

Zeno_Gabaglio_by_Corriere_del_Ticino
La musica svizzera nasce, si sviluppa e si diffonde anche grazie al Servizio pubblico. NO a No Billag, per un SÌ alla musica svizzera.

Zeno Gabaglio, musicista

Photo by Yvonne Böhler/Corriere del Ticino

Fulvio-Bernasconi,-réalisteur---regista-Foto_RTS
L’iniziativa No-Billag vuole fare sparire la radio e la televisione pubbliche. L’iniziativa attacca l’idea stessa della democrazia partecipativa e del bene comune dei cittadini, due dei valori fondanti dell’identità svizzera.

Fulvio Bernasconi
Regista

Foto by RTS

La Radio e la Televisione Svizzere sono un prezioso veicolo di promozione culturale, di dialogo e di apertura. Perché demolire qualcosa di essenziale e di utile senza nessuna ragione concreta? Sarebbe un suicidio culturale.

Fabio Pusterla, autore, traduttore, insegnante

Voterò NO all’iniziativa NO Billag perché credo che la SSR sia importante per il multiculturalismo che è la forza della Svizzera!

Ivo Antognini, compositore e docente al Conservatorio della Svizzera Italiana

alberto_nessi
Senza la lingua italiana la Svizzera non è più svizzera: per questo sostengo il servizio
pubblico della SSR che assicura unità nella diversità, anche linguistica. La diversità è
ricchezza.

Alberto Nessi, scrittore

Anna-Felder-autrice
La cultura svizzera? Nel molteplice. Salviamolo! Diciamo NO all’iniziativa “No Billag!”

Anna Felder, autrice

Gotthard_by_Martin_Häusler
Für uns als Musiker ist klar, dass diese Initiative abgelehnt werden muss. Sie bedroht unsere kulturelle Vielfalt, unsere Individualität und dadurch die Identität der Schweiz.

Gotthard, Rockband

Foto by Martin Häusler

Gli ultimi 10 sostenitori/sostenitrici

Nome
Cognome
Nome d‘arte (Band/formazione)
Attività/Professione
Hans-Michael
Kirchner
Facharzt und Dipl. Sozialwirt
Dario
Schai
Schnapsbrauer
Martin
Klaus
Schauspieler
Rolando
Blaser
Uwe
Freund
Christoph
Ehrsam
Arcadia
Musiker
Joachim
von Zepelin
Verleger Secession Verlag für Literatur
Jan-Jesse
Müller
Jayjay
PR-Berater, EX-Kulturjournalist, Kulturbegeisterter
Daniel
Römer
Präsident ARBUS Schweiz
Alexander
Graf
Musiker in Ausbildung